Buon compleanno, Walkman

In questi giorni il Walkman compie 30 anni.

Il primo modello, quello che vedete a fianco, venne messo in vendita dalla Sony nel luglio 1979.

Il Walkman è il papà di tutti i gadget musicali. In questi anni sentiamo spesso parlare di “rivoluzione” nella musica, e ne viene indicato l’iPod come la causa.  Ma la verà rivoluzione è stata 30 anni fa, quando in giappone pensarono a rendere la musica veramente portatile, sganciandola da luoghi fissi (lo stereo di casa, l’auto) o da riproduttori portatili sì ma scomodi e ingombranti.

L’idea iniziale della Sony non era di realizzare un riproduttore pensato per il singolo individuo che si isola dal mondo (la famosa “bolla comunicativa” su cui si è fatta molta sociologia, spicciola e no: da leggere i saggi di Michael Bull). Il modello originale, si vede nella foto, aveva 2 jack per 2 cuffie. Ma il secondo sparì presto, perché nessuno lo usava.

Il walkman ha figliato parecchio, e non sempre bene: i CD walkman, i minidisc, i primi lettori MP3, brutti, poco capienti oppure pesantissimi. Poi è arrivato l’iPod che alla fine è un walkman (molto) potenziato, facile da usare, “stiloso”, ma il concetto è quello: la musica “leggera”, con noi, sempre, ovunque.

Commenti disabilitati su Buon compleanno, Walkman

Filed under iPod, Walkman

Comments are closed.