Il resto è rumore

Il nuovo libro di Alex Ross (New Yorker) promette bene: nell’indice c’è di tutto, da Mozart ai Radiohead, dai Sonic Youth a Schubert, da Verdi a Dylan.

Il suo lavoro precedente, tradotto in italiano come “Il resto è rumore”, è probabilmente uno dei migliori libri di musica scritti negli ultimi anni, una narrazione colta ma non pallosa della musica contemporanea, completata come si conviene con blog e playlist su iTunes.

Finalmente un “critico” classico che non schifa la cultura pop, insomma. Ce ne fossero.

1 Comment

Filed under Libri

One Response to Il resto è rumore

  1. Pingback: Tweets that mention For those about to blog -- Topsy.com