(Don’t) Go Back to Rockville

Un piccolo tuffo al cuore: ieri su Twitter è comparsa questa foto, scattata ad Athens, Georgia. L’ha postata Ethan Kaplan, fondatore di Murmurs e storico collaboratore di quella band, si proprio quella lì. La sera c’era un concerto di Peter Buck al 40 watt, club simbolo della città.

La ragione lo sa, che non si riformeranno, almeno non a breve. Che si vedono, ogni tanto, ma che evitano scrupolosamente di salire sul palco assieme proprio per evitare quella parola che non vogliono venga associata al loro glorioso nome: “Reunion”.

E infatti, la sera hanno suonato in 3. Tutti tranne Stipe. Una delle due canzoni che di solito cantava Mills, “(Don’t go back to) Rockville” – c’è il video qua sotto.

E, sì, lo so che non è una riunion, e che forse non ci sarà mai. Ma i ragazzi mi mancano, mi manca l’idea che non arriverà più musica nuova da loro e che non vedrò più un loro concerto. E questa è una piccola consolazione. Così come quella di vedere Bill Berry che suona.

 

L’altra canzone che cantava Mills, più raramente, è “Superman”. Quella l’hanno suonata qualche mese fa, sempre senza Stipe, al matrimonio di Peter Buck. Quella volta avevo scritto questa cosa (che era più “wishful thinking” che altro). E poi è saltato fuori questo bel video

 

Commenti disabilitati su (Don’t) Go Back to Rockville

Filed under Visioni

Comments are closed.