Tag Archives: Gadget

Christmas time is here again

Non ho mai amato la frenesia festiva dei regali, né tantomeno amo la frenesia musicale per le canzoni natalizie. Però da 20 anni a questa parte c’è un regalo che aspetto con ansia in questo periodo: il singolo natalizio dei R.E.M..

Si, lo so, sono un fan. Però c’è qualcosa di più in questa tradizione. Funziona così: ti iscrivi al fan club, pagando 12 dollari (la cifra è sempre la stessa). Una volta dovevi  fare un pagamento internazionale, sotto gli sguardi perplessi dei proverbiali impiegati delle poste, oggi lo fai attraverso internet. Comunque, ti arrivano delle newsletter cartacee, hai accesso alle prevendite dei concerti. E poi poco prima di Natale ti arriva un singolo esclusivo.  Lo fanno anche altri gruppi, come i Pearl Jam, ma il loro singolo arriva a pasqua, di solito.

Comunque, nel singolo natalizio dei R.E.M. c’è tutto ciò che amo nella musica: canzoni inedite o rare di una band che mi piace,  un oggetto bello e da collezione, un rapporto ravvicinato tra pubblico e artisti, e un gruppo che si prende poco sul serio. Memorabile, per esempio, sentire Stipe che canta “I will survive” di  Gloria Gaynor.

Negli anni i R.E.M. hanno mandato 45 giri, videocassette, dvd, dischi, sempre assieme a calendari, adesivi, magneti da frigo e amenità varie. Hanno regalato canzoni inedite, brani live, cover di Television, Chris Isaak, Beatles (che furono i primi ad inventarsi i singoli natalizi per i fan e che sono stato omaggiati con un rifacimento di “Christmas time is here again”); duettato con Radiohead, Wilco, Neil Young, fatto versioni improbabili di sigle televisive. 40 canzoni, che sarebbero un doppio CD di rarità da fare invidia a molti artisti.

Quello di quest’anno si preannuncia davvero interessante. Non l’ho ancora ricevuto, e non rovino la sorpresa. Qua c’è una news-spoiler di Rolling Stone.

Commenti disabilitati su Christmas time is here again

Filed under Gadget, Nuova musica

Liquid download

Su Twitter leggo di un nuovo gadget, la nuova frontiera della distribizione digitale: una chiavetta USB che permette di scaricare contenuti “liquidi”, ma non musica liquida. E’ in francese, ma si capisce benissimo.

Commenti disabilitati su Liquid download

Filed under Gadget

Arrivano i Beatles digitali, ma non come ve li aspettate

Una chiavetta USB a forma di Mela, ma non c’entra con la Apple di Steve Jobs, bensì con la Apple dei Beatles: finalmente i Fab Four arrivano in digitale, in questo strano modo. Anche un po’ vecchio, se vogliamo: trasformare gli album in chiavette USB è stato uno dei tentativi della discografia di arginare la pirateria offrendo un oggetto a metà tra il “fisico” e il digitale, spesso corredato di extra e bonus ecc.
Il sito dei Beatles specifica che le chiavette conterrano i 14 dischi rimasterizzati  – peraltro finiti in digitale in versione piratata all’indomani della loro pubblicazione il 9 settembre scorso – con tanto di filmati, artwork e una non meglio specificata interfaccia flash per fruire dei contenuti. Il dettaglio interessante è che le chiavette conterranno i file sia in MP3 sia in formato Lossless, Flac.

Il tutto è preordinabile ora, sarà disponibile da dicembre alla modica cifra di 200 sterline.

Sostanzialmente l’operazione è di quelle che solo i Beatles si possono permettere: un supporto già vecchio – le chiavette USB; nessun extra inedito, se non i file ad alta definizione. Nessuna possibilità di acquistare canzone per canzone, e neanche album per album; un prezzo complessivo molto alto. Insomma, un bello smacco per l’altra Apple, quella di Jobs, che da anni sta cercando di portare i Beatles su iTunes.

Commenti disabilitati su Arrivano i Beatles digitali, ma non come ve li aspettate

Filed under Apple, Gadget, iTunes, MusicBusiness & Technology

Il gadget musicale dell’anno

Qualche tempo fa si era aperto questo blog parlando del gadget musicale dell’anno, le corna luminose degli Ac/Dc.

Ma “Backtracks”, il box CD di rarità in uscita tra qualche settimana, è ancora meglio: è fatto a forma di amplificatore per chitarre. Ed è un amplificatore per chitarre, da 1 watt.

Mettere in commercio edizioni e packaging lussuosi è ormai un espediente consolidato per combattere la pirateria, ma con questo box la band ha spostato l’asticella più in alto, come nota Wired.

Sul sito ufficiale ci sono dei video di Angus Young che suona usando il Box. E su YouTube c’è un video di un ragazzino – “Young Angus” – che lo usa per strada.

Commenti disabilitati su Il gadget musicale dell’anno

Filed under File Sharing, Gadget, Nuova musica

Dal Palm Pre al nuovo iPhone (forse): ricomincia la guerra dei gadget

Oggi sbarca sul mercato americano il Palm Pre, di cui si dice generalmente abbastanza bene (come in questa recensione di Wired). La Palm è una vecchia conoscenza del mercato, anni fa era davanti a tutti (ho usato quasi tutti i modelli del Treo, e funzionavano davvero bene), poi si è persa per strada. Multitasking, tastiera fisica, bella interfaccia e uso della libreria musicale di iTunes camuffandosi da “falso iPod”…

In autunno arriverà lo Zune HD, che di High Definition pare abbia solo la sigla, e che sembra un iPod Touch squadrato. Ma Lunedì potrebbe essere il gran giorno del rientro di Steve Jobs e/o del nuovo iPhone, con l’inaugurazione della WWDC Apple. E comunque vada, qualunque annuncio la Apple decida di fare, toglierà i riflettori da tutti i concorrenti. Se nuovo iPhone sarà, non sarà così nuovo: le voci lo danno molto simile a quello attuale, con qualche caratteristica annunciata (registrazione video, MMS, bluetooth potenziato) che molti concorrenti hanno da tempo.

In realtà sarà interessante vedere come saranno posizionati i prodotti Apple: lo scorso anno sempre meno come riproduttori musicali e sempre più come gaming console. Il “Reality distortion field” tornerà a farsi sentire?

Commenti disabilitati su Dal Palm Pre al nuovo iPhone (forse): ricomincia la guerra dei gadget

Filed under Gadget, iPhone